BOOKS

EDGE OF AN ERA_300_RGB

EDGE OF AN ERA (non-fiction)

“Is this moment of failing states, flopped globalization and ultra-nationalism, with no sound economic plan in sight, an epochal one? In this book, Carlo Pizzati throws light on where we are and where we’re going through three interviews – with Homi Bhabha, John Gray and Pankaj Mishra.​”

Juggernaut Books 15/6/17 CLICK HERE TO READ THE OPENING ESSAY FOR FREE AND TO BUY IT

 

Quotes Edge of an Era with covers horizontal

NIMODO (romanzo)

Sembra un “road movie”, invece poco per volta si scopre che somiglia di più a un labirinto alla Borges, in cui la realtà è filtrata dall’immaginazione, dove in primo piano stanno il giornalismo e gli alti ideali ma in sottofondo si parla in sostanza sempre e soltanto di amore.              La Repubblica (Enrico Franceschini)
La scrittura è il vero battello ebbro che scivola sulle onde travolgenti del romanzo di Pizzati che, alla fine, quando al lettore comune potrebbe anche essere scappata una lacrima di commozione, piazza una doppia stoccata silenziosa ma inesorabile.    Internazionale (Leonardo Merlini).

pizzati_nimodo4Una storia d’amore con inseguimento che attraversa tutta l’America Latina, dal Cile a Cuba passando per il Guatemala e il Messico tra banditi, mangiatori di peyote, guerriglieri Farc e zapatisti. E lo scheletro di Che Guevara.

Un giovane corrispondente viene risucchiato in un’avventura ai limiti del credibile – o forse oltre i limiti – dalla bellissima e conturbante Patricia, la Chica de Crystal che vive in una casa fatta di vetro nel centro di Santiago del Cile. Patricia che l’ha catturato sin dal primo sguardo e che non lo lascerà più andare, trascinando il giovane Italo lungo tutto il Sud America, alla ricerca della più sacra fra le reliquie del mondo moderno. E della più inafferrabile fra le passioni, quella che ci lega a ciò che ci sfugge dalle mani, un respiro dopo l’altro.

RECENSIONE COMPLETA A QUESTO LINK.: “Si può muovere solo una critica a “Nimodo” (Feltrinelli ZoomWide, 2014) l’ultimo libro di Carlo Pizzati: essere…”

FELTRINELLI (Zoomwide) PP. 330 € 6.99

su AMAZON,  cliccare qui.

CRIMINÁL (romanzo)

Un libro molto bello”  Daria Bignardi

Un sorprendente intreccio letterario” Luciana Sica (La Repubblica)

“Passato e presente si rincorrono sul filo di una suspense allucinata e feroce” M. Veladiano (Il Giornale di Vicenza)

“Una cornice letteraria che brilla per le costanti digressioni e i cambi di voce narrante“. Leonardo Merlini (critico letterario)

“Criminàl è un libro che rimane in mente. Ha una sua forza di sperimentazione stilistica e invenzione sociologica dopo l’epoca del romanzo programmaticamente facile, riconoscibile, omogeneizzato.”  Emanuele Zinato – Docente di Letterature Comparate Univ. Padova

“Un thriller metafisico e potente” – Valentina Pigmei (Grazia)

“Romanzo composito, che allo strato comico (il fallito di paese con le sue rodomontate) accompagna una vena acre e per niente consolatoria, Criminàl vola alto soprattutto nelle accensioni oniriche e visionarie”. – Roberto Casalini (Al Buon Libro)

“Il romanzo è un noir ambientato a Valdagno e tutta la sua struttura ruota attorno a questoCriminal. Ci sono diversi piani temporali tutti collegati tra loro da un filo criminale familiare. La scrittura è davvero piacevole e mai scontata e la caratterizzazione dei personaggi è superba.” –  Buraku

2011 PRIMA E SECONDA EDIZIONE (FBE EDIZIONI) DISPONIBILE IN FORMATO KINDLE

PER APPROFONDIMENTI E VIDEO SU CRIMINAL CLICCARE QUI.

BUY IT/CLICCA QUI PER ACQUISTARLO

TECNOSCIAMANI (reality fiction)

Tecnosciamani copertina Punto D'Incontro

Un libro riuscitissimo. Un libro aurorale” E. Trevi

Un libro che sicuramente incontrerà molti lettori”  M. Costanzo

È un libro divertente” D. Bignardi

“Atipico e interessante” Wired magazine

Intrigante e ironico” Apcom-Associated Press

Occhio glocal e fine ironia”  Il Sole 24 Ore

Una scrittura agile e ironica”  Il Manifesto

Ti viene da leggerlo una seconda volta”  Noisefromamerika

Un approccio metodologico di razza” Virgilio

“Un’indagine che parte dal razionale e guarda lo spirituale”  Millepagine “Un’esperienza spirituale che è un viaggio tra tecnologia e spiritualità” Wise Society “Un viaggio ai confini dello sciamanesimo e la tecnologia” Mondoraro “Carlo Pizzati è un’esploratore dell’esistenza che poi scrive libri.” R. Romani (GQ)

Un caleidoscopio vertiginoso” Cats Magazine

“Un singolare mix che incrocia spiritualità, tecnologia, voglia di curare un mal di schiena cronico con incontri di frontiera tra scienza, misticismo e un irrazionale che ha il profumo di una sapienza originaria e antichissima”  Il Giornale di Vicenza

208 pagine 14 X 21 Brossura SECONDA EDIZIONE: IL PUNTO D’INCONTRO 2012

DISPONIBILE IN FORMATO KINDLE (Prima Edizione 2010 FBE EDIZIONI)

PER APPROFONDIMENTI E VIDEO SU TECNOSCIAMANI CLICCARE QUI

BUY IT/CLICCA QUI PER ACQUISTARLO

IL PASSO CHE CERCHI (resoconti letterari)

Il passo che cerchi nuova copertina

…gli obiettivi mobili sono più difficili da colpire. E allora via: in India come a Venezia, in una città invisibile chiamata Allumiere o in una stanza d’albergo che forse esiste e forse no. Ma questo è il punto: inventare mondi. Cifre, identità. Consolarsi con il nulla che è la fantasia. Accompagnarsi con stranieri per sempre e chiamarli fratelli...”

dalla prefazione di Gabriele Romagnoli

“Racconti, resoconti letterari che sono squarci, sguardi, vedute su un mondo che si rifrange in infiniti mondi molteplici, possibili e reali. Uomini che cercano, spazi e tempi che si dilatano o restringono, logiche e cifre che si fanno metri di misura di una realtà non razionalizzabile. E fotografie che dialogano con la parola, che completano un viaggio in quelle profondità umane che sanno trasformarsi in abissi.”

S.Ferrari – Il Giornale di Vicenza

“…il contenuto è ribollente di letteratura, che, in omaggio a Perec e all’OuLiPo, movimento a cui alcuni testi sono ufficialmente ispirati, appare qui più che mai una forma di istruzioni per l’uso della vita. Senza intenti didattici, naturalmente, ma con quella forza esemplare che le buone narrazioni portano implicita con sé.”    Kilgore Magazine

“Carlo e’ uno scrittore. E’ uno scrittore che ha la capacita’ di farti sognare, tremare, ridere e piangere all’interno di una stessa pagina.”    Zacforever

IL PASSO CHE CERCHI. Racconti e fotografie – 75 pagine – 32 X 22 Rilegatura in brossura cartonata. EDELWEISS EDIZIONI 2012

PER APPROFONDIMENTI E VIDEO SU  “IL PASSO CHE CERCHI” CLICCARE QUI

BUY IT/CLICCA QUI PER ACQUISTARLO

TECHNOSHAMANS  (non-fiction)

Readers’ reviews:

“This book combines travel reportage with dead-pan humor and a deep investigation into the sources of modern spirituality and the means–both ritualistic and technological–to access them. clearly the fruit of loooong immersion in the subjct, it reads like a streak and TECHNOSHAMANS NEW COVERhas the single best description of the practice of meditation i’ve ever read. imo, technoshamans ranks up there with other classics of spiritual inquiry such as aldous huxley’s ‘the doors of perception’ and the work of jonn c. lilly and terence mckenna””.  elspeth (Colorado)

“I recommend this book with enthusiasm and no reservations whatsoever. It will not only entertain you but it may help you as well in your journey towards true health.” Dr. Alejandro Junger (Author of “Clean” and “Clean Eats” New York Times Bestsellers)

“Pizzati takes the reader on a rollicking journey; he has a sure eye, and ear, for the eccentricities of the subculture he explores while also offering some bracingly serious and provocative thoughts on his experiences. Highly recommended.” modestproposal (Santa Monica, CA)

“…there are several funny touches, improbable situations that really make you smile or laugh out loud in some instances! Everything is described in a placid irony, very funny and “British style” , where the author is simply a guinea-pig, at the mercy of the next healer.” I LOVE BOOKS

“I highly recommend Technoshamans to anyone with nagging aches and pains, physical or otherwise. Warning – this book will not provide you with any easy answers, but it certainly poses some interesting questions.” Jeffrey Kositsky (San Francisco, CA)

the author’s British style of journalism is most appreciated, as he takes us into first-hand accounts of all sorts of spiritual healing without leaning nor leading us toward a particular opinion on the technology-aided spiritual adventures. It’s part humor and part tearful, it’s half skepticism and half spontaneous belief, it’s a young self that struggles with an older self.” L.P. (Palos Verdes, CA)

A real page turner that leaves you thinking – Avam

                     CLICK HERE FOR MORE INFO AND VIDEOS ON “TECHNOSHAMANS
BUY IT ON AMAZON FOR ONLY 3 $     

“NIMODO”

en español.

Nimodo Paramenkeni Press Cover.jpgNimodo podría ser perfectamente el trasunto novelado del guión de una ‘road movie’ del mismo título que podría, a su vez, ser considerado también y a la francesa ‘un film à thèse’ como un milhojas en el que cada estrato se corresponde con un nivel de lectura.  Así, pues, tendríamos, como capa superior del pastel, la peripecia de dos periodistas y una activista revolucionaria por toda una serie de países de Iberoamérica. Este estrato está perfectamente articulado y muestra cuánto domina Pizzati la técnica narrativa. Digamos que es el nivel responsable de hacernos reír, llorar, lamentarnos y disfrutar de las distintas situaciones en la que los protagonistas se ven envueltos. Lo que nos engancha a querer saber más y más sobre lo que será de ellos al cabo del relato.  En un piso inmediatamente inferior, conocemos aspectos de la conspícua realidad socio-política de América del Sur (Mesoamérica incluída), ese continente con forma de corazón. Un corazón que sigue latiendo ante la incomprensión del entendimiento europeo y ante lo que el autor se esfuerza por huir de la toma de partido previsible o fácil.

Nimodo (traducción y postfacio de José Manuel Mercado Navas) – 280 pp.

Paramankeni Press

Compra el ebook en Amazon aquí.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s