Latest Entries
CP / Press book (interviews, reviews and more on Carlo Pizzati)

@speciale letto&detto: cosa pensa Carlo Pizzati della lettura e delle biblioteche?

Carlo Pizzati, scrittore Perché hai scelto il lavoro/mestiere che fai? Ho iniziato ad amare la lettura quando ero in prima elementare. Dev’essere nata allora l’idea che la cosa più bella che avrei potuto fare nella vita sarebbe stata di scrivere anch’io storie simili a quelle che leggevo per creare un mondo attraverso un racconto e … Continue reading

CP

“Herr Hawthorne e Danilo Parise al cinema Edison” (un racconto dal libro “Il Passo che Cerchi”)

Questo racconto breve è l’intreccio tra due personaggi secondari di due diversi racconti, il primo di Nathaniel Hawthorne, l’altro di Goffredo Parise. Parte della narrazione si svolge, come leggerete, durante l’ultima fase della Seconda Guerra mondiale, 70 anni fa. Tratto dalla raccolta di resoconti letterari “Il Passo che Cerchi” di Carlo Pizzati. “Era appena uscito … Continue reading

CP

“Il linguaggio di Renzi? Pornografia sentimentale.”

[Versione integrale dell’intervista di Carlo Pizzati a Claudio Giunta su “Essere #matteorenzi” (il Mulino, 80 pp.)] “Un quarantenne che conserva la mentalità, la frenesia, il linguaggio, la determinazione di quando aveva 25 anni può essere un coglione infrequentabile, uno di quelli che si schiantano facendo bungee jumping. O può essere un condottiero.” Sotto la lente d’ingrandimento del … Continue reading

CP

“L’India vista da un velle” di Carlo Pizzati

Mi è stato chiesto se riesco a spiegare, partendo da una visione dal basso, quotidiana, cos’è l’India del nuovo Premier nell’attuale situazione sociale e politica: dov’è finito il gigante-India che era considerato una delle grandi potenze del XXI secolo? La domanda sottintende che l’India non sia più così promettente. Forse a causa della perdita di … Continue reading

CP

“It’s like a time bomb: when will it explode?” Interview with the President of the Young Tibetan Congress in Nepal, Pasang Phayul by Carlo Pizzati

KATHMANDU (NEPAL) – I meet Pasang in the restaurant of a central neighborhood in Kathmandu. Waiters running up and down the tables with iced water pitchers and coffe pots don’t distract us at all from our discussion. He’s careful about who’s listening and only at the end of the interview does he realize he forgot … Continue reading

Articles / CP

“Io, profugo tibetano, sfidai l’Himalaya per salvarmi la vita” di Carlo Pizzati

KATMANDU (Nepal) – Le strade si rabbuiano nel ghetto tibetano di Jawalkhel, mentre io e il mio nuovo amico usciamo dal taxi. L’accordo con l’autista è che ci aspetti per un’ora, poi mi riporterà all’albergo. Avrei dovuto capirlo che un’ora non sarebbe bastata per vedere e ascoltare quel che m’aspetta: la storia di un profugo … Continue reading

CP

“Qui in Nepal chi viene dal Tibet conta meno di zero” di Carlo Pizzati

KATMANDU (Nepal) – Incontro Pasang Phayul in un ristorante nel centro. I camerieri affaccendati tra i tavoli versano caraffe d’acqua ghiacciata e riempiono tazze di caffè americano senza però distoglierci dall’intensità della conversazione. Pasang mitraglia con gli occhi i tavoli attorno per esser sicuro che non ci sia gente in ascolto e a metà dell’intervista … Continue reading