Carlo Pizzati confronts the challenges of writing an ‘India book’ in his memoir ‘Mappillai’ (Mint Lounge)

For centuries, travellers from the West have written tomes about India—but no one’s had the last word Oh, no,’ my wife says, ‘you are NOT going to write an India book, are you?’ ‘No, I’m not, I promise.’ This book will not attempt to explain something that cannot be dissected, as it is ever changing.Continue reading “Carlo Pizzati confronts the challenges of writing an ‘India book’ in his memoir ‘Mappillai’ (Mint Lounge)”

Promises of anti-globalisation, realities of fiscal revenge

Today’s so-called crisis of globalisation is nothing more than a new variable of the old battle between protectionism and free trade. On the one hand it is the tribalists while on the other it is the globalists. On one side there are the anti-Amazon, pro-retailers, losers of a global challenge, while on the other, there are theContinue reading “Promises of anti-globalisation, realities of fiscal revenge”

Carlo Pizzati torna a Criminàl, sulle tracce delle Anguane

In occasione dell’uscita della nuova edizione digitale del romanzo “Criminàl”, Carlo Pizzati, che attualmente vive in India, è tornato alle origini. E’ tornato nei luoghi che la mappa “Transpadana Venetorum Ditio” conservata nei Musei Vaticani definisce con il nome Criminàl.  Ma questa volta Pizzati non è tornato con l’intento di continuare la ricerca su quella parola della mappa dei Musei Vaticani.Continue reading “Carlo Pizzati torna a Criminàl, sulle tracce delle Anguane”

“Inventati la scrittura. Scrivi la verità, e camuffala da invenzione.” Intervista per Classe Turistica a Carlo Pizzati

Dimmi qualcosa di te. Come ti guadagni da vivere? Pensando e scrivendo. Come è scandita la tua giornata? Sveglia presto, meditazione, yoga, colazione, scrittura fino a pranzo, riposare e pensare, lettura, thè, passeggiata di un’ora, editing e/o scrittura, meditazione, cena, vedere una film o episodio di serie tv, leggere, dormire. Questo quando non sto insegnandoContinue reading ““Inventati la scrittura. Scrivi la verità, e camuffala da invenzione.” Intervista per Classe Turistica a Carlo Pizzati”

@speciale letto&detto: cosa pensa Carlo Pizzati della lettura e delle biblioteche?

Carlo Pizzati, scrittore Perché hai scelto il lavoro/mestiere che fai? Ho iniziato ad amare la lettura quando ero in prima elementare. Dev’essere nata allora l’idea che la cosa più bella che avrei potuto fare nella vita sarebbe stata di scrivere anch’io storie simili a quelle che leggevo per creare un mondo attraverso un racconto eContinue reading “@speciale letto&detto: cosa pensa Carlo Pizzati della lettura e delle biblioteche?”

“Libri. Carlo Pizzati racconta il suo Sudamerica, oltre il mainstream” la recensione di Leonardo Merlini

Milano, 5 gen. (askanews) – Un itinerario rocambolesco attraverso il Sudamerica, le sue mitologie rivoluzionarie e le sue costanti contraddizioni; una faticosa storia d’amore tra un giornalista italiano e una (quasi) inafferrabile bionda cilena; una riflessione lucida e disincantata, ma non per questo disfattista, sul mestiere e il senso del giornalismo; un oggetto letterario cheContinue reading ““Libri. Carlo Pizzati racconta il suo Sudamerica, oltre il mainstream” la recensione di Leonardo Merlini”

Nimodo di Carlo Pizzati

Esce oggi il mio secondo romanzo, nella collana ZoomWide di Feltrinelli. Ecco la descrizione dell’editore: “Una storia d’amore con inseguimento che attraversa tutta l’America Latina, dal Cile a Cuba passando per il Guatemala e il Messico tra banditi, mangiatori di peyote, guerriglieri Farc e zapatisti. E lo scheletro di Che Guevara. Un giovane corrispondente vieneContinue reading “Nimodo di Carlo Pizzati”